Parrocchia
Santa Maria Domenica Mazzarello - Roma
Seguici su:
   Appuntamento Mariano presso la nostra Parrocchia.
L'immagine Pellegrina della Madonna del Miracolo di Sant'Andrea delle Fratte esposta alla venerazione dei fedeli.
Alla fine del 1841 Alfonso Ratisbonne, in viaggio verso Costantinopoli, per motivi di salute si fermò a Napoli e da qui, contrariamente ad ogni suo iniziale progetto, decise di visitare la città di Roma, dove giunse il 6 gennaio 1842. Durante il soggiorno in città Ratisbonne si recò in visita presso un suo amico, il barone Teodoro De Bussière, al quale, durante un colloquio, disse che secondo lui il cattolicesimo era una superstizione. De Bussière, per tutta risposta, gli donò una medaglia che raffigurava la Vergine Maria così come era apparsa nel 1830 a Parigi, in rue de Bac, a Santa Caterina Labouré e gli chiese di indossarla e di recitare ogni giorno la preghiera “Memorare” di San Bernardo.
Continuando il suo soggiorno romano Ratisbonne, che aveva accolto l’invito del suo amico ad indossare la medaglia miracolosa, il 20 gennaio del 1842 si recò presso la Basilica di Sant’Andrea delle Fratte. Durante la visita gli apparve la Beata Vergine Maria, simile nell’aspetto a come è raffigurata nell’immagine della medaglia miracolosa ed egli si convertì immediatamente. Sono suggestive le parole con cui Ratisbonne ricorda quel momento nella deposizione raccolta dopo l’apparizione: «Uscivo da una tomba, da un abisso di tenebre, ed ero vivo, perfettamente vivo. Ma piangevo. Vedevo nel fondo dell’abisso le miserie estreme alle quali ero stato strappato da una misericordia infinita… Come sono arrivato a questa conoscenza? Non saprei dirlo. Questo io so: che entrando in chiesa ignoravo tutto; uscendone vedevo chiaro».
La storia dell’apparizione della Beata vergine Maria in Sant’Andrea delle Fratte è, dunque, correlata con l’apparizione di rue de Bac e alle indicazioni che Santa Caterina Labouré ricevette dopo aver avuto la visione di due immagini della Madonna che corrispondono alle due facce della medaglia poi realizzata: «Fa coniare una medaglia secondo il modello che hai visto; coloro che, dopo averla fatta benedire, la porteranno ripetendo la breve preghiera: “O Madre concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a te”, riceveranno grandi grazie».
Proprio perché fu luogo di una apparizione mariana, la Basilica di Sant’Andrea delle Fratte venne definita da papa Benedetto XV la «Lourdes romana». All'interno della Basilica, nel punto dell'apparizione, è stata edificata una cappella dove è custodita una immagine della Vergine Maria riprodotta così come apparve ad Alfonso Ratisbonne. Numerosi santi hanno venerato l'immagine della Madonna del Miracolo custodita nella Basilica; tra questi vi sono San Giovanni Bosco, Santa Teresa del Bambino Gesù, San Luigi Guanella, Don Orione e San Massimiliano Maria Kolbe. Proprio quest’ultimo, fondatore della Milizia dell’Immacolata e martire nel campo di concentramento di Auschwitz, celebrò qui, sull’altare della cappella dedicata alla Madonna del Miracolo, la sua prima Messa.
Siamo, dunque, lieti di ospitare una icona tanto venerata dai fedeli romani e dai credenti di tutto il mondo. Anche papa Francesco lo scorso 8 dicembre si è recato presso la Basilica di Sant'Andrea delle Fratte per venerare questa immagine.
Dal 13 al 15 aprile l'Immagine pellegrina della Madonna del Miracolo, custodita nella Basilica di Sant'Andrea delle Fratte, si reca presso la nostra Parrocchia per essere esposta alla venerazione dai fedeli. Questo il programma dell'evento
:
Venerdì 13 aprile:
Ore 17:30: Arrivo e accoglienza dell'immagine Pellegrina della Madonna del Miracolo in Via Francesco Pellegrini. Breve processione verso la chiesa.
Ore 18.00: Celebrazione Santa Messa.
Ore 21:30: Preghiera del Santo Rosario Meditato.
Ore 22:15: Celebrazione dell'Ora di Compieta.
La chiesa rimane aperta fino alle ore 23.00.
Sabato 14 aprile:
Ore 08:00: Celebrazione delle Lodi.
Ore 08:30: Celebrazione della Santa Messa.
Ore 10:30: Celebrazione dell'Ufficio delle Letture e a seguire preghiera del Santo Rosario.
Ore 12:00: Preghiera del Regina Coeli.
Ore 16:00: Esposizione del Santissimo Sacramento e preghiera di Adorazione.
Ore 16:40: «La Madonna del Miracolo di Sant'Andea delle Fratte». Incontro sulla storia dell'Apparizione della Beata Vergine Maria nella Basilica di Sant'Andrea delle Fratte in Roma.
Ore 17:15: Preghiera del Santo Rosario e celebrazione dei Vespri.
Ore 18:00: Celebrazione della Santa Messa.
Ore 21:00: Fiaccolata per le vie del quartiere con l'immagine della Madonna del Miracolo. Al rientro in chiesa Atto di affidamento alla Madonna del Miracolo e celebrazione dell'Ora di Compieta.
La chiesa rimane aperta fino alle ore 23.00.
Domenica 15 aprile:
Ore 09:20: Celebrazione dell'Ufficio delle Letture.
Ore 09:40: Celebrazione delle Lodi.
Ore 10:00: Celebrazione Santa Messa. Al termine Atto di affidamento alla Madonna del Miracolo.
Ore 11:30: Celebrazione Santa Messa. Al termine Atto di affidamento alla Madonna del Miracolo.
Ore 16:00: Esposizione del Santissimo Sacramento e preghiera di Adorazione.
Ore 17:00: Preghiera del Santo Rosario meditato.
Ore 18:00: Celebrazione della Santa Messa. Al termine Atto di affidamento alla Madonna del Miracolo e saluto alla venerata immagine Pellegrina che rientra nella Basilica di Sant'Andrea dele Fratte.

Per conoscere un pò più nel dettaglio la storia dell'apparizione romana della Beata Vergine Maria vi presentiamo un servizio andato in onda su TV2000:


ULTIMI AGGIORNAMENTI
Disponibile la nostra lettera parrocchiale settimanale in formato PDF da leggere su pc, smartphone e tablet.

Visualizza l'edizione del
9.12.2018